Instagram stories: le migliori app per creare contenuti originali e di qualità

3 Novembre 2022
3 Novembre 2022 Sottosopra comunicazione

Instagram stories: le migliori app per creare contenuti originali e di qualità

Era l’agosto 2016 quando Instagram rilasciò una nuova, sconosciuta, release che, nel giro di pochissimo, ci avrebbe conquistato e avrebbe cambiato definitivamente il nostro modo di comunicare -tutto quello che ci succede senza freni-: le Instagram Stories. 

Sono già passati 6 anni?! 

Ebbene sì, il tempo passa in fretta quando ci si diverte

E su Insta, sappiamo bene quanto il tempo passi velocissimo, soprattutto quando entriamo nel loop dello scroll down o dello swipe compulsivo, tra post nel feed e stories da guardare e da creare. Soffermiamoci, però, proprio sulla loro creazione, perché saper realizzare questi contenuti è di per sé abbastanza semplice grazie a testi, filtri, stickers, emoji e musica che il social mette già a disposizione, ma riuscire a realizzare delle stories di qualità, originali e professionali lo è un po’ meno. Che siate quindi content creator o influencer per professione, che gestiate la pagina di un vostro brand o che siate semplici utilizzatori quotidiani dell’app, ecco una lista esaustiva delle migliori app per Instagram Stories, semplici da utilizzare e altamente performanti, che in pochi minuti vi permetteranno di dare un boost ai vostri contenuti verticali.

 

Le 3 migliori app per inserire scritte nelle Instagram Stories

App per inserire scritte nelle stories: Adobe Express (ex Adobe Spark Post)

Adobe Express non solo ci permette di scegliere tra centinaia di font, ma offre anche tantissimi progetti predefiniti divisi per temi (come food, viaggi, lavoro) che si possono personalizzare in pochi minuti. Senza dubbio tra le migliori app per inserire scritte nelle Instagram Stories perché veloce, semplice, completa e con il “condividi” incorporato.   

Il parere di Anna:
Il payoff dell’app di casa Adobe è “Graphic design made easy.” Tradotto significa “ATTENZIONE grafici stagionati (come me), non lamentiamoci se gli sbarbati sono più veloci, rapidi e sul pezzo di noi quando si tratta di contenuti social che hanno la durata di vita al massimo di 24h”.
Adobe Express fa TUTTO. Ci sono “x” mila template da personalizzare, con un click si cambia palette colori, impaginazione, font, formati. Alcuni chiassosi e urlanti, altri più raffinati e il suo lavoro, quest’app lo fa egregiamente.
Io non lo uso perché sono un’anziana purista della grafica, perfezionista e lenta e verrò probabilmente rimpiazzata a breve da un diciannovenne.

App per font per Instagram Stories: Canva

Migliori app instagram Canva

Amiamo Canva perché è semplice, veloce e nella versione base gratuita permette di fare molte cose. Come, ad esempio, utilizzare i 130 font che mette a disposizione, perfetti per scrivere caption in qualunque stile e mood. Un’altra funzionalità che ci piace di Canva è quella che consente di visualizzare il risultato in anteprima, grazie alla “Modalità storia”, così da non mandare online qualche pastrocchio. Senza dubbio tra le migliori app per inserire font diversi nelle Instagram Stories.

Hype Type 

Hype Type non è solo un’app che permette di scegliere tra innumerevoli font, ma è l’app definitiva per inserire scritte animate nelle Instagram Stories. Vi basterà scrivere la caption in questione e personalizzarla con tantissime animazioni e combinazioni di grandezza, colori e posizioni. 


Le 3 migliori app per personalizzare le foto nelle stories

Siamo ormai abituati a vedere sempre più dei brevi video storie di Instagram, ma non dimentichiamo che anche le foto possono (e devono!) essere le protagoniste di questo formato. Oltre alla storia composta da una foto singola (sempre molto d’impatto per via della natura verticale delle IG stories, che lascia molto più spazio d’azione alla foto rispetto alla stessa pubblicata nel formato quadrato sul profilo) abbiamo selezionato per voi le migliori app che permettono in pochi passaggi di creare collage, inserire dei filtri e utilizzare degli effetti particolari che danno più forza al nostro storytelling su Instagram.  

Creare collage: l’app Unfold

Una delle app più scaricate per creare collage nelle stories: Unfold è la soluzione perfetta per chi aspira a stories minimal (con sfondo bianco e bordi arrotondati per esempio) o a collage di immagini super eleganti. Un’app per trasformare le nostre foto in Polaroid (e non solo!) che è semplicissima da usare: basta scegliere template e testo, esportare la foto e condividerla sul social!

Il profilo Instagram di Unfold, inoltre, è fonte di ispirazione per influencer e appassionati di stories, ricco di spunti e idee interessanti, senza dubbio tra i migliori profili Instagram da seguire e da cui prendere ispirazione.

Il parere di Anna:
Secondo il mio autorevolissimo parere Unfold è già bella nel logo. È un’app per “impaginare” molto raffinata nella grafica ed elegante nei template.
La considero anche tra le migliori app per personalizzare le storie di Instagram in quanto la scelta delle font per i testi è ricercata (c’è anche il Playfair una delle mie preferite in assoluto!). Sono inoltre disponibili numerosi set a pagamento che costano un’inezia: 0,99€. Per me è un super SI! 

Effetti e filtri: l’app VSCO

Se stai cercando un’app per creare filtri o un’app per utilizzare più effetti nelle Instagram Stories devi scaricare VSCO, tra le più popolari applicazioni di fotoritocco. Perfetta per ritoccare anche i video, quest’app è molto utilizzata per i filtri e gli effetti diversi che mette a disposizione per le foto e che rendono ogni storia di Instagram unica. 

L’app per creare filtri vintage nelle Instagram Stories: 8mm

Tutti ci ricordiamo di quel momento in cui impazzavano i filtri vintage, giusto? In realtà il trend non è mai passato di moda e, ancora adesso, ci piace utilizzare effetti retrò nelle nostre stories. In questo ci vengono in aiuto le app per creare filtri e per aggiungere effetti particolari alle nostre Instagram Stories come 8mm, l’applicazione che ci permette di far tutto questo con estrema semplicità, perfetta per quei giorni in cui ci prende la saudade dei tempi andati o, più semplicemente, per quando ci sentiamo particolarmente retrò.


Le migliori app per personalizzare le tue Instagram stories

Non solo app per creare effetti particolari, per aggiungere filtri, per modificare le font o per creare collage, ma anche app per personalizzare ogni contenuto nei minimi dettagli. Ecco come rendere ogni storia di Instagram unica. 

App con gif e adesivi per le Instagram Stories: A Design Kit

A Design Kit è un’app per inserire adesivi divertenti nelle Instagram Stories: è semplicissima da utilizzare e rende ogni storia super fun, grazie ai suoi pack di adesivi e di elementi divertenti che, in pochi secondi, permettono di personalizzare qualsiasi contenuto della storia.

App per sfondi: InShot

Tra le migliori app per le storie troviamo InShot, editor di foto e video che usiamo soprattutto quando vogliamo aggiungere degli sfondi particolari ai nostri contenuti verticali. Tra le app con sfondi per le Instagram Stories InShot è senza dubbio la migliore, in quanto permette in modo semplice e veloce di pubblicare foto e video nel formato corretto con uno sfondo che può essere o il video stesso, uno sfondo colorato o un’immagine presa dalla galleria. 

InShot, però, lo utilizziamo anche quando ci serve un’app performante per tagliare i video che poi utilizzeremo nelle nostre storie. Non solo questo video editor ci permette di raggiungere il nobile obiettivo in pochi e semplici passi, ma ci dà anche la possibilità di aumentare la velocità del video e di avere un risultato unico e professionale grazie alla possibilità di aggiungere musica, voce fuori campo, emoji etc. 

App per personalizzare le Instagram Stories: Mojo

Un’altra app molto semplice da usare e particolarmente performante è Mojo che permette di scegliere tra diversi modelli animati e di aggiungervi poi contenuti multimediali e testi, personalizzandoli a piacimento.


Le migliori app per video per Instagram Stories

Arriviamo, infine, ai contenuti per eccellenza su IG: i video. Alzi la mano chi non ha mai avuto un problema nel caricamento di un video nelle storie. Già, ci siamo passati tutti (tra video girati in orizzontale, video troppo lunghi e altri incidenti di percorso). Per fortuna, però, esistono sia dei tool per creare video che sono di semplice utilizzo, sia delle app per modificare o migliorare i video da pubblicare nelle Instagram Stories. Ecco le migliori.

App per montare video verticali nelle Instagram Stories: Quick

Migliori app instagram QuickQuick è tra le migliori app per montare video verticali per le storie perché semplice e veloce da utilizzare, ma non solo. Quest’app permette di aggiungere fino a 75 fotografie ai filmati, oltre a disporre di tantissimi temi con grafiche e transizioni diverse, tutti personalizzabili. Si tratta di un’app per tagliare e montare video verticali, è di facile utilizzo e supporta video realizzati con diversi dispositivi, dalla GoPro allo smartphone.

App per pubblicare stories più lunghe di un minuto: Limitless Stories

Questa è l’app per le Instagram Stories che abbatte i paletti legati alla durata dei contenuti: Limitless Stories è l’eroe che sconfigge le interruzioni, anche se ora da 15 siamo passati a 60 secondi (che per alcuni, comunque, non bastano). Un’ottima soluzione per brand e aziende che, senza ricorrere ai Reels, vogliono raccontare e raccontarsi al pubblico attraverso filmati lunghi. Con questa app per i video lunghi da pubblicare nelle Instagram Stories basta registrare il video nella sua interezza: ci penserà poi Limitless Stories a spacchettarlo per rispondere ai parametri richiesti dal social. In questo modo l’utente visualizzerà il contenuto in maniera fluida e senza interruzioni.

Il parere di Anna
Questa è l’app per gli ego-logorroici di Instagram: per chi ama tantissimo parlare e sentire il suono della propria voce raccontare (ammiccando nel mentre al video), ma poi sfora dai 60 secondi disponibili per le Storie e si dispera. Permette di suddividere il cortometraggio in mini-clip, per poi caricarle su Instagram nella sequenza corretta. In questo modo, il delirio solitario verrà visualizzato nella sua interezza e nessuno si accorgerà delle interruzioni.

L’ego del micro influencer sarà salvo e potrà portarci nel meraviglioso mondo degli unboxing dei beveroni dimagranti senza interrompere il racconto della miracolosa pozione ogni minuto. 

Quest’app è utile per chi di contenuti utili da condividere ne ha davvero: viaggiatori, cantastorie, divulgatori scientifici, ma vi scongiuro debellateci dalla piaga delle Wanna Marchi 2.0.

App per video editing professionale: Adobe Premiere Rush

Siete dei veri PRO del video editing?

Allora non vi spaventerà utilizzare Adobe Premiere Rush, che permette di realizzare dei video professionali per le vostre storie su Instagram tramite smartphone. Premiere Rush, come After Effects, è tra le app per video editing professionale più complesse; pertanto, solitamente viene utilizzata nella sua versione desk, ma anche questa pensata apposta per l’utilizzo da smartphone è comunque performante (ma solo per chi la sa utilizzare!). 


App per inserire la musica nelle Instagram stories

Quando i contenuti sono realizzati con cura e utilizzando app specifiche si nota e, quando vengono accompagnate dalla giusta colonna sonora, ecco che il risultato è perfetto. Vediamo insieme quali sono le 3 app per mettere la musica nelle Instagram Stories.

InShot

Migliori app instagram InShotInShot, come abbiamo visto, la utilizziamo sia per aggiungere sfondi, sia per l’editing dei video, ma anche per mettere la musica nelle Instagram Stories. Come per la personalizzazione dei contenuti e il video editing, inserire un brano musicale con InShot è facile e veloce, senza dubbio tra le migliori app per creare delle storie su Instagram davvero professionali.

Storybeat

Storybeat è un’altra app molto valida per inserire la musica nelle Instagram Stories: scegli un modello, personalizzalo, aggiungi il brano che hai in mente, et voilà, la tua storia con sottofondo musicale ad hoc sarà pronta per essere pubblicata.

iMovie

Se hai un dispositivo Apple questa è la scelta migliore, in quanto controparte del programma desk. iMovie è intuitivo e funzionale per l’editing video: inserire la musica nelle tue storie di Instagram sarà facilissimo grazie a questo strumento.

In conclusione

Fare delle Stories fatte bene non è difficile, grazie a tutti gli strumenti che ci mette a disposizione il social in questione, ma c’è da dire che fare delle Instagram Stories che si riescano a differenziare per davvero da tutti i contenuti che ogni giorno guardiamo non è cosa da poco. Soprattutto per chi deve utilizzare Instagram per lavoro (Social Media Manager vi siamo vicini) o per chi vuole far conoscere e far crescere il proprio Brand (e, quindi, al pari di un SMM, deve conoscere a menadito il social in questione) queste app sono non solo utilissime, ma indispensabili. Conoscete queste di cui vi abbiamo parlato? Come vi trovate? Ne utilizzate altre? Fatecelo sapere nei commenti!

Era l’agosto 2016 quando Instagram rilasciò una nuova, sconosciuta, release che, nel giro di pochissimo, ci avrebbe conquistato e avrebbe cambiato definitivamente il nostro modo di comunicare -tutto quello che ci succede senza freni-: le Instagram Stories. 

Sono già passati 6 anni?! 

Ebbene sì, il tempo passa in fretta quando ci si diverte

E su Insta, sappiamo bene quanto il tempo passi velocissimo, soprattutto quando entriamo nel loop dello scroll down o dello swipe compulsivo, tra post nel feed e stories da guardare e da creare. Soffermiamoci, però, proprio sulla loro creazione, perché saper realizzare questi contenuti è di per sé abbastanza semplice grazie a testi, filtri, stickers, emoji e musica che il social mette già a disposizione, ma riuscire a realizzare delle stories di qualità, originali e professionali lo è un po’ meno. Che siate quindi content creator o influencer per professione, che gestiate la pagina di un vostro brand o che siate semplici utilizzatori quotidiani dell’app, ecco una lista esaustiva delle migliori app per Instagram Stories, semplici da utilizzare e altamente performanti, che in pochi minuti vi permetteranno di dare un boost ai vostri contenuti verticali.

 

Le 3 migliori app per inserire scritte nelle Instagram Stories

App per inserire scritte nelle stories: Adobe Express (ex Adobe Spark Post)

Adobe Express non solo ci permette di scegliere tra centinaia di font, ma offre anche tantissimi progetti predefiniti divisi per temi (come food, viaggi, lavoro) che si possono personalizzare in pochi minuti. Senza dubbio tra le migliori app per inserire scritte nelle Instagram Stories perché veloce, semplice, completa e con il “condividi” incorporato.   

Il parere di Anna:
Il payoff dell’app di casa Adobe è “Graphic design made easy.” Tradotto significa “ATTENZIONE grafici stagionati (come me), non lamentiamoci se gli sbarbati sono più veloci, rapidi e sul pezzo di noi quando si tratta di contenuti social che hanno la durata di vita al massimo di 24h”.
Adobe Express fa TUTTO. Ci sono “x” mila template da personalizzare, con un click si cambia palette colori, impaginazione, font, formati. Alcuni chiassosi e urlanti, altri più raffinati e il suo lavoro, quest’app lo fa egregiamente.
Io non lo uso perché sono un’anziana purista della grafica, perfezionista e lenta e verrò probabilmente rimpiazzata a breve da un diciannovenne.

App per font per Instagram Stories: Canva

Migliori app instagram Canva

Amiamo Canva perché è semplice, veloce e nella versione base gratuita permette di fare molte cose. Come, ad esempio, utilizzare i 130 font che mette a disposizione, perfetti per scrivere caption in qualunque stile e mood. Un’altra funzionalità che ci piace di Canva è quella che consente di visualizzare il risultato in anteprima, grazie alla “Modalità storia”, così da non mandare online qualche pastrocchio. Senza dubbio tra le migliori app per inserire font diversi nelle Instagram Stories.

Hype Type 

Hype Type non è solo un’app che permette di scegliere tra innumerevoli font, ma è l’app definitiva per inserire scritte animate nelle Instagram Stories. Vi basterà scrivere la caption in questione e personalizzarla con tantissime animazioni e combinazioni di grandezza, colori e posizioni. 


Le 3 migliori app per personalizzare le foto nelle stories

Siamo ormai abituati a vedere sempre più dei brevi video storie di Instagram, ma non dimentichiamo che anche le foto possono (e devono!) essere le protagoniste di questo formato. Oltre alla storia composta da una foto singola (sempre molto d’impatto per via della natura verticale delle IG stories, che lascia molto più spazio d’azione alla foto rispetto alla stessa pubblicata nel formato quadrato sul profilo) abbiamo selezionato per voi le migliori app che permettono in pochi passaggi di creare collage, inserire dei filtri e utilizzare degli effetti particolari che danno più forza al nostro storytelling su Instagram.  

Creare collage: l’app Unfold

Una delle app più scaricate per creare collage nelle stories: Unfold è la soluzione perfetta per chi aspira a stories minimal (con sfondo bianco e bordi arrotondati per esempio) o a collage di immagini super eleganti. Un’app per trasformare le nostre foto in Polaroid (e non solo!) che è semplicissima da usare: basta scegliere template e testo, esportare la foto e condividerla sul social!

Il profilo Instagram di Unfold, inoltre, è fonte di ispirazione per influencer e appassionati di stories, ricco di spunti e idee interessanti, senza dubbio tra i migliori profili Instagram da seguire e da cui prendere ispirazione.

Il parere di Anna:
Secondo il mio autorevolissimo parere Unfold è già bella nel logo. È un’app per “impaginare” molto raffinata nella grafica ed elegante nei template.
La considero anche tra le migliori app per personalizzare le storie di Instagram in quanto la scelta delle font per i testi è ricercata (c’è anche il Playfair una delle mie preferite in assoluto!). Sono inoltre disponibili numerosi set a pagamento che costano un’inezia: 0,99€. Per me è un super SI! 

Effetti e filtri: l’app VSCO

Se stai cercando un’app per creare filtri o un’app per utilizzare più effetti nelle Instagram Stories devi scaricare VSCO, tra le più popolari applicazioni di fotoritocco. Perfetta per ritoccare anche i video, quest’app è molto utilizzata per i filtri e gli effetti diversi che mette a disposizione per le foto e che rendono ogni storia di Instagram unica. 

L’app per creare filtri vintage nelle Instagram Stories: 8mm

Tutti ci ricordiamo di quel momento in cui impazzavano i filtri vintage, giusto? In realtà il trend non è mai passato di moda e, ancora adesso, ci piace utilizzare effetti retrò nelle nostre stories. In questo ci vengono in aiuto le app per creare filtri e per aggiungere effetti particolari alle nostre Instagram Stories come 8mm, l’applicazione che ci permette di far tutto questo con estrema semplicità, perfetta per quei giorni in cui ci prende la saudade dei tempi andati o, più semplicemente, per quando ci sentiamo particolarmente retrò.


Le migliori app per personalizzare le tue Instagram stories

Non solo app per creare effetti particolari, per aggiungere filtri, per modificare le font o per creare collage, ma anche app per personalizzare ogni contenuto nei minimi dettagli. Ecco come rendere ogni storia di Instagram unica. 

App con gif e adesivi per le Instagram Stories: A Design Kit

A Design Kit è un’app per inserire adesivi divertenti nelle Instagram Stories: è semplicissima da utilizzare e rende ogni storia super fun, grazie ai suoi pack di adesivi e di elementi divertenti che, in pochi secondi, permettono di personalizzare qualsiasi contenuto della storia.

App per sfondi: InShot

Tra le migliori app per le storie troviamo InShot, editor di foto e video che usiamo soprattutto quando vogliamo aggiungere degli sfondi particolari ai nostri contenuti verticali. Tra le app con sfondi per le Instagram Stories InShot è senza dubbio la migliore, in quanto permette in modo semplice e veloce di pubblicare foto e video nel formato corretto con uno sfondo che può essere o il video stesso, uno sfondo colorato o un’immagine presa dalla galleria. 

InShot, però, lo utilizziamo anche quando ci serve un’app performante per tagliare i video che poi utilizzeremo nelle nostre storie. Non solo questo video editor ci permette di raggiungere il nobile obiettivo in pochi e semplici passi, ma ci dà anche la possibilità di aumentare la velocità del video e di avere un risultato unico e professionale grazie alla possibilità di aggiungere musica, voce fuori campo, emoji etc. 

App per personalizzare le Instagram Stories: Mojo

Un’altra app molto semplice da usare e particolarmente performante è Mojo che permette di scegliere tra diversi modelli animati e di aggiungervi poi contenuti multimediali e testi, personalizzandoli a piacimento.


Le migliori app per video per Instagram Stories

Arriviamo, infine, ai contenuti per eccellenza su IG: i video. Alzi la mano chi non ha mai avuto un problema nel caricamento di un video nelle storie. Già, ci siamo passati tutti (tra video girati in orizzontale, video troppo lunghi e altri incidenti di percorso). Per fortuna, però, esistono sia dei tool per creare video che sono di semplice utilizzo, sia delle app per modificare o migliorare i video da pubblicare nelle Instagram Stories. Ecco le migliori.

App per montare video verticali nelle Instagram Stories: Quick

Migliori app instagram QuickQuick è tra le migliori app per montare video verticali per le storie perché semplice e veloce da utilizzare, ma non solo. Quest’app permette di aggiungere fino a 75 fotografie ai filmati, oltre a disporre di tantissimi temi con grafiche e transizioni diverse, tutti personalizzabili. Si tratta di un’app per tagliare e montare video verticali, è di facile utilizzo e supporta video realizzati con diversi dispositivi, dalla GoPro allo smartphone.

App per pubblicare stories più lunghe di un minuto: Limitless Stories

Questa è l’app per le Instagram Stories che abbatte i paletti legati alla durata dei contenuti: Limitless Stories è l’eroe che sconfigge le interruzioni, anche se ora da 15 siamo passati a 60 secondi (che per alcuni, comunque, non bastano). Un’ottima soluzione per brand e aziende che, senza ricorrere ai Reels, vogliono raccontare e raccontarsi al pubblico attraverso filmati lunghi. Con questa app per i video lunghi da pubblicare nelle Instagram Stories basta registrare il video nella sua interezza: ci penserà poi Limitless Stories a spacchettarlo per rispondere ai parametri richiesti dal social. In questo modo l’utente visualizzerà il contenuto in maniera fluida e senza interruzioni.

Il parere di Anna
Questa è l’app per gli ego-logorroici di Instagram: per chi ama tantissimo parlare e sentire il suono della propria voce raccontare (ammiccando nel mentre al video), ma poi sfora dai 60 secondi disponibili per le Storie e si dispera. Permette di suddividere il cortometraggio in mini-clip, per poi caricarle su Instagram nella sequenza corretta. In questo modo, il delirio solitario verrà visualizzato nella sua interezza e nessuno si accorgerà delle interruzioni.

L’ego del micro influencer sarà salvo e potrà portarci nel meraviglioso mondo degli unboxing dei beveroni dimagranti senza interrompere il racconto della miracolosa pozione ogni minuto. 

Quest’app è utile per chi di contenuti utili da condividere ne ha davvero: viaggiatori, cantastorie, divulgatori scientifici, ma vi scongiuro debellateci dalla piaga delle Wanna Marchi 2.0.

App per video editing professionale: Adobe Premiere Rush

Siete dei veri PRO del video editing?

Allora non vi spaventerà utilizzare Adobe Premiere Rush, che permette di realizzare dei video professionali per le vostre storie su Instagram tramite smartphone. Premiere Rush, come After Effects, è tra le app per video editing professionale più complesse; pertanto, solitamente viene utilizzata nella sua versione desk, ma anche questa pensata apposta per l’utilizzo da smartphone è comunque performante (ma solo per chi la sa utilizzare!). 


App per inserire la musica nelle Instagram stories

Quando i contenuti sono realizzati con cura e utilizzando app specifiche si nota e, quando vengono accompagnate dalla giusta colonna sonora, ecco che il risultato è perfetto. Vediamo insieme quali sono le 3 app per mettere la musica nelle Instagram Stories.

InShot

Migliori app instagram InShotInShot, come abbiamo visto, la utilizziamo sia per aggiungere sfondi, sia per l’editing dei video, ma anche per mettere la musica nelle Instagram Stories. Come per la personalizzazione dei contenuti e il video editing, inserire un brano musicale con InShot è facile e veloce, senza dubbio tra le migliori app per creare delle storie su Instagram davvero professionali.

Storybeat

Storybeat è un’altra app molto valida per inserire la musica nelle Instagram Stories: scegli un modello, personalizzalo, aggiungi il brano che hai in mente, et voilà, la tua storia con sottofondo musicale ad hoc sarà pronta per essere pubblicata.

iMovie

Se hai un dispositivo Apple questa è la scelta migliore, in quanto controparte del programma desk. iMovie è intuitivo e funzionale per l’editing video: inserire la musica nelle tue storie di Instagram sarà facilissimo grazie a questo strumento.

In conclusione

Fare delle Stories fatte bene non è difficile, grazie a tutti gli strumenti che ci mette a disposizione il social in questione, ma c’è da dire che fare delle Instagram Stories che si riescano a differenziare per davvero da tutti i contenuti che ogni giorno guardiamo non è cosa da poco. Soprattutto per chi deve utilizzare Instagram per lavoro (Social Media Manager vi siamo vicini) o per chi vuole far conoscere e far crescere il proprio Brand (e, quindi, al pari di un SMM, deve conoscere a menadito il social in questione) queste app sono non solo utilissime, ma indispensabili. Conoscete queste di cui vi abbiamo parlato? Come vi trovate? Ne utilizzate altre? Fatecelo sapere nei commenti!

Sottosopra comunicazione

Sottosopra è prima un modo di essere. Poi un’agenzia di comunicazione, con un logo che la dice lunga sulla quadratura delle nostre campagne online e offline. Quale che sia il piano media o il budget, la nostra natura non cambia: abbiamo grovigli per la testa, sì. Ci caliamo nei panni dei clienti, contravveniamo alle abitudini, creiamo un groviglio di idee, ricaviamo un concept creativo solido e molto social. In genere coraggioso e non palloso.