10 profili da seguire su Instagram… secondo noi!

22 Gennaio 2019
Posted in Social
22 Gennaio 2019 Sottosopra comunicazione

10 profili da seguire su Instagram… secondo noi!

Di recente, qui nel blog di Sottosopra Comunicazione, abbiamo parlato dell’inarrestabile successo di Instagram nel 2018, tirando un po’ di somme e cercando di individuare le scelte migliori per realizzare Instagram Stories di successo.
Sempre in tema Stories, lo strumento prediletto da marketers e influencer, vi abbiamo suggerito le tre migliori App attualmente in circolazione per realizzare contenuti impeccabili.
Grazie a Instagram le immagini stanno nettamente prendendo il sopravvento sulle parole ed è innegabile che questo social riesca ad avvicinare, molto più di altri, i brand agli utenti, con numeri in termini di engagement decisamente difficili da ottenere su Facebook o Twitter. 
Su Instagram è ormai possibile trovare profili e pagine di ogni tipo, dedicate alla moda, alla musica, all’arte, ai viaggi, al design, a qualsiasi argomento si presti al suo utilizzo.
Se qualcosa è bello e ci colpisce, il passo fino a fotografarlo e condividerlo su Instagram è ormai brevissimo ed è così che ogni giorno aumentano non solo gli utenti iscritti, ma anche i brand e le aziende disposte a investire in questo social. Una catena di montaggio perfettamente collaudata e sempre pronta a inserire nuove funzionalità e possibilità per tutti i suoi affezionati iscritti.

Oggi però, vogliamo mettere da parte i numeri – che siano like o follower – e le strategie, e concentrarci invece su alcuni dei profili che più ci piacciono, in cui troviamo ispirazione e stimoli o che riescono semplicemente a farci evadere col pensiero, sognare, riflettere, ridere.
Quelli che visitiamo ogni giorno e che ci sentiamo di consigliare agli amici quando si parla di Instagram o di splendide foto viste online. 
Ognuno di questi profili, in un modo o nell’altro, rispecchia moltissimo le nostre personalità e le nostre passioni.
Ecco quindi i 10 profili Instagram da seguire secondo Sottosopra!
(e voi, non siate timidi: scrivete nei commenti al post i vostri preferiti!)

Elena

@wheresmyofficenow

Perché:
se hai voglia di una fuga con la mente o di immaginare una vita diversa, loro sono un esempio vivente della filosofia anything is possible


@shok_1

Perché: 
le immagini sono splendidamente “trucide” e trovo molto interessante l’utilizzo creativo delle radiografie nelle loro foto.


Eleonora

@dolomitisuperky

@trentinotravel

Perché: 
adoro scorrere le immagini spettacolari delle Dolomiti, del Bugey, di laghi e luoghi incantati a me sconosciuti: rendono il “relax sul divano” un momento di grande ossigenazione e un modo per rivivere con la mente bei momenti legati al passato.


Anna

@ouchhh

Perché:
realizzano progetti di motion graphics secondo me strepitosi e totalmente immersivi!


@surrealismodipendenza_

Perché:
non esiste un vero “perché”. Ricondividono foto assurde e bizzarre che mi divertono moltissimo!


Giorgia

@lomography

Perché:
luoghi, oggetti, persone, a colori o in bianco e nero, nitide o sfuocate: tutto analogico, tutto nostalgico, splendidamente lontano dal digitale di Instagram… ma insomma, i controsensi mi hanno sempre affascinata!


@alicepasquini

Perché:
non è il solito profilo di street art: Alice ci mette spesso “la faccia”, gira il mondo, racconta di sé e della sua arte, strizza l’occhio alle donne e alla femminilità con i sui splendidi disegni contestualizzati spesso in posti assurdi o in piccoli luoghi nascosti.


Viola

@designershumor

Perché:
è una pagina divertentissima ed è un un esempio fantastico di umorismo “designotico”!


@minimalistagrams

Perché:
è il profilo perfetto per viaggiare con la mente in posti accoglienti e rilassanti. Minimal è il nuovo tutto, è innegabile!


Potrebbe interessarti anche:

Sottosopra comunicazione

Sottosopra è prima un modo di essere. Poi un’agenzia di comunicazione, con un logo che la dice lunga sulla quadratura delle nostre campagne online e offline. Quale che sia il piano media o il budget, la nostra natura non cambia: abbiamo grovigli per la testa, sì. Ci caliamo nei panni dei clienti, contravveniamo alle abitudini, creiamo un groviglio di idee, ricaviamo un concept creativo solido e molto social. In genere coraggioso e non palloso.

Comments (2)

Commenti?