SINDACO PEDALA!

La nuova challenge tra Sindaci per promuovere la ciclabilità.

SINDACO PEDALA! è uno di quei progetti che nascono senza cliente ma con una grande motivazione: prestare la nostra creatività per diffondere la cultura della bicicletta.

Ma facciamo un passo indietro. Vi raccontiamo com’è nata l’idea di coinvolgere i Sindacз italianз in una social challenge che li sfida a salire in sella e provare di persona le piste ciclabili che stanno realizzando nei loro Comuni.

Tutto è nato a Milano, più precisamente nella tanto discussa ciclabile di Corso Buenos Aires. Forse l’unica ciclabile al mondo che è riuscita a fare incazzare sia gli automobilisti che parte dei ciclisti, un’impresa storica!

Indipendentemente dalla nostra personale posizione (molto meglio di prima, tutto migliorabile), quello che ci siamo domandati è, ma il Beppe Sala l’ha mai percorsa Buenos Aires in bicicletta? Pare di no, perché è un Sindaco molto attivo sui social e ce l’avrebbe raccontato su Instagram e Facebook.
Perché allora non invitare il nostro Sindaco a scendere in campo, anzi in pista, e rendersi conto in prima persona di come è stato realizzato quel percorso?

Così è nata SINDACO PEDALA!, una challenge amichevole e non competitiva tra i Sindaci e le Sindache italiane che possono accettare una sfida molto concreta: pedalare nella loro città per rilevare criticità e virtù del loro operato. Una specie di bike-monitoring, toh. Che come proposito ha quello di rendere i Sindacз più consapevoli, più umili e vicini alle persone, ma soprattutto nelle condizioni di migliorare sempre più la riprogettazione delle nostre città.

L’esigenza
A seguito della pandemia, molti Sindacз hanno accelerato la realizzazione di corsie e piste ciclabili in città. Non per fare un dispetto agli automobilisti, ma per favorire una mobilità alternativa ai mezzi pubblici a capienza ridotta e all’auto privata. L’esigenza: mettere in sicurezza il numero crescente di ciclisti in strada, facendo i conti con una cultura tutta italiana fondata sull’autocentrismo.

L’obiettivo
SINDACO PEDALA! nasce con tre scopi:

  • fare più cultura ciclabile e farla sul campo, in modo capillare e raggiungendo più Comuni possibili
  • operare un’osservazione attiva e migliorativa sulle infrastrutture realizzate
  • dare il buon esempio, da primз cittadinз, instaurando una nuova conversazione con i cittadini.

La social challenge
Funziona così:

  1. Il Sindaco o la Sindaca che accetta la sfida sceglie una settimana e tre obiettivi da testare, ad esempio il tragitto casa-lavoro, casa-scuola coi bambini, una pista ciclabile strategica.
  2. Racconta la sua esperienza sui social con l’hashtag #sindacopedala.
  3. Rilancia la sfida a un altrƏ SindacƏ.

E così via, l’iniziativa prende piede passando da un Comune all’altro e coinvolgendo sempre più persone in questa esperienza.

I partner
Noi ci abbiamo messo l’idea, il progetto e la comunicazione. Ma SINDACO PEDALA! non sarebbe mai decollato se non avessimo trovato dei partner eccezionali che ci hanno creduto quanto noi.
Primi fra tutti l’associazione Comuni Virtuosi, co-creatore e promotore ufficiale dell’iniziativa, con il sostegno super attivo di Genitori Antismog, e l’affiancamento delle associazioni CIAB (Club delle Imprese Amiche della Bicicletta), FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta), LEGAMBICIANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani)

I mezzi
Pochi ed essenziali. Sottosopra ha ideato il progetto e curato tutta la comunicazione a partire dal branding (nome, logo e immagine). E poi, un’azione di email marketing per coinvolgere i Sindacз, un sito aperto a tutti per la presentazione del progetto, un sito dedicato ai Sindacз per partecipare, un kit di comunicazione con le linee guida, una strategia di direct marketing per mantenere stimolati i Sindacз e il contributo di Ella Ufficio Stampa per i contatti press.

I risultati
Li vedremo man mano che SINDACO PEDALA! procede. E prende piede. Anzi, pedale.

 

Noticine.

  • “il Beppe” non è un refuso, qui a Milano-Milano l’articolo precede orribilmente i nomi propri
  • Il titolo dell’operazione è al maschile (solo il titolo eh) per motivi comunicativi e di brevità, lo scwha nei titoli lo capiscono in tre, abbiate pazienza.

 

SINDACO PEDALA! è iscritta con orgoglio alla European Mobility Week 2021.

Sindaco Pedala! alla European Mobility Week

The new Mayors’ challenge for promoting cycling.

SINDACO PEDALA! is one of those projects launched without a client but with a great motivation: using our creativity to spread the cycling culture.

But let’s step back a moment. Let us tell you how the idea of involving Italian Mayors in a social challenge, getting on their bikes and trying out the cycle paths being built in their municipalities, came about.

It all began in Milan, and specifically on the much-discussed Corso Buenos Aires cycle path. Perhaps the only cycle path in the world that managed to annoy both car drivers and many cyclists, a historical feat!

Whatever our personal thoughts (much better than before, but with plenty of room for improvement), what we wondered was: has Beppe Sala ever cycled along the Buenos Aires path? Apparently not, because as a mayor who is very active on social media, he would certainly have mentioned it on Instagram and Facebook.
So why not invite our mayor to get out on the field – or rather the path – and find out for himself how this cycle path was built?

And this led to SINDACO PEDALA!, a friendly, non-competitive challenge among Italian mayors willing to accept a very concrete challenge: pedalling through their cities to see the criticalities and virtues of their work. A kind of bike-monitoring, if you like. The idea is to make our mayors more aware, more humble and closer to their people, and above all to put them in the condition to continue to improve the redesign of our cities.

The need
After the pandemic, many mayors accelerated their cycle path programmes to facilitate alternative mobility to that of public transport and private cars. The need: to improve the safety conditions of the increasing number of cyclists on the road, tackling the Italian “car-centric” culture.

The aim
SINDACO PEDALA! was launched with three purposes:

  • To create a greater cycling culture and doing this on the field, across the board reaching as many municipalities as possible
  • To foster the active observation and improvement of the infrastructures built
  • To offer a good example, that of the mayors, through new dialogue with the local people.

The social challenge
This is how it works:

  1. The mayors accepting the challenge will choose a week and three objectives to test out, for example bike-to-work, bike-to-school with their children, or a strategic cycle path.
  2. They will tell of their experience on social media using the hashtag #sindacopedala.
  3. They will then relaunch the challenge to another mayor.

And so on… the initiative will pick up speed, from one municipality to another, involving more and more people in this experience.

The partners
We put in the idea, the project and the communication. But SINDACO PEDALA! would never have got off the ground if we hadn’t found some exceptional partners who believed in it as much as we do.
First and foremost, the association Comuni Virtuosi, co-creator and official promoter of the initiative, with the super-active support of Genitori Antismog, and the support of the associations CIAB (Club delle Imprese Amiche della Bicicletta), LEGAMBICI, FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) and ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani)

The means
Just a few essential ones. Sottosopra designed the project and managed the whole communication package, starting from the branding (name, logo and image). And then, e-mail marketing to involve the mayors, a website open to everyone presenting the project, a specific website for the mayors wishing to take part, a communication kit with the guidelines, a direct marketing strategy to keep the mayors involved and the contribution of Ella Ufficio Stampa for the press contacts.

The results
We will see these as the SINDACO PEDALA! project evolves. And catches on. Or rather, pedals on.

 

SINDACO PEDALA! is proudly involved in the EUROPEANMOBILITYWEEK 2021.

Sindaco Pedala! alla European Mobility Week