Viola Martinez

Cosa non sopporto: il termine “poverino”.
Amore incondizionato per: il profumo di soffritto la domenica, associato al ricordo della nonna e dei pranzi in famiglia.
Se rinasco voglio essere: Michelle Obama.
Se vuoi farmi arrabbiare: lamentati senza fare nulla per cambiare la situazione.
Se vuoi farmi ridere: fammi vedere i video FAIL. E se sono bambini che cadono, ancora meglio.
Cosa fa impazzire i miei colleghi: mi chiamano PRECISETTI.
Cosa non manca sulla mia scrivania: la penna 0.5 nera di Muji, il quaderno degli appunti e scotch, per assemblare le mille fustelle.
Cosa non manca sul mio desktop: la cartella “Ispirazioni Varie”.
Cosa dicono i tuoi genitori quando gli chiedono che lavoro fai: “ma si, vedi che la Viola ti fa il logo per €50.”

Do

Elena Milazzo

Eleonora Casini

Giorgia Di Stefano

Luisa Cassoni

Anna Piccini