San Valentino 2022: le migliori campagne adv e i flop

14 Febbraio 2022 Sottosopra Comunicazione

San Valentino 2022: le migliori campagne adv e i flop

Tendenzialmente, in Italia San Valentino non è un momento fondamentale nella strategia marketing delle aziende, ma è interessante notare chi lo presidia e incrociare questi dati con quelli di acquisto.

Idealo, un comparatori di prezzi online, ha estrapolato qualche dato sui volumi di ricerca nel periodo appena precedente San Valentino e li ha confrontati con quelli dell’anno scorso.

adv san valentino 2022 adv san valentino 2022

Tra i trend del momento troviamo l’immancabile biancheria intima furbetta da donna, il rasoio da uomo e la macchina da caffè che fa tutti contenti ed è gender neutral. Interessante la crescita spropositata delle ricerche per robot da cucina. Sarà l’onda lunga del biennio 20’-21’ che ci spinge a investire in elettrodomestici per la panificazione?

Se andiamo però a vedere se i leader del settore di queste categorie hanno investito in campagne di San Valentino memorabili, restiamo un po’ deluse.

Intimissimi ha giocato di influencer marketing ripostando su Instagram i contenuti delle sue bellissime testimonial. L’unica collab riuscita è secondo noi quella con Giulia Torelli che l’ha buttata sull’ironia senza cercare eccessivamente l’effetto vamp ma neanche scadendo nel picco iperglicemico, rischio che è sempre dietro l’angolo in quest’occasione.

In fatto di sex toys Lelo, leader di settore, non presidia mentre Durex esce con un video per le stories di Instagram “l’amore non ha genere” con testimonial Aiello che declama i valori del brand. Carino anche se da Durex aspettavamo qualcosa di più spettacolare.

Settore cioccolatini, Baci Perugina spinge la sua edizione speciale di Baci in collaborazione con Dolce e Gabbana. Il prodotto nasce per festeggiare i cent’anni del brand, e il suo utilizzo anche per la campagna di San Valentino risulta un po’ stiracchiato. Ma nonostante il riciclone, il visual resta molto bello. In un’ipotetica sfida delle migliori adv di San Valentino 2022 vincerebbe sicuramente il premio stile!

adv san valentino 2022

Lato macchinette del caffé, Nespresso e DeLonghi scelgono di presidiare la fascia d’età un po’ più agée. Entrambe oggi escono con post e stories à la “buongiornissimo caffè!!” in stile forse un po’ troppo boomer (o semplicemente pigro). Ma resta innegabile che DeLonghi ci abbia fatto battere il cuore già a Sanremo con lo spot con Brad Pitt.

adv san valentino 2022

Sempre a tema caffè, carina l’attivazione social della catena di caffetterie 12oz che ha trasformato l’insegna del suo punto vendita milanese in Duomo in uno spazio per messaggi d’amore inviabili tramite DM. Il rischio trash è dietro l’angolo ma bravi.

adv san valentino 2022

Hanno sicuramente sfruttato le stories di Instagram con un taglio più contemporaneo Esselunga e Windtre che hanno scelto il Q&A ironico. Voto 8+ per Windtre il cui tema è “Dichiarazioni d’amore peggiori mai ricevute” mentre 6 e mezzo per Esselunga che ha dimenticato il piede sul freno con una CTA un po’ noiosa: “Com’è cambiata la tua spesa di coppia?”

Altro concept carino anche se un po’ wannabe disruptive senza riuscirci troppo è quello di Colvin, leader dei fiori online. Con la sua campagna video multisoggetto “Sii Infedele” sfida i più tradizionali e noiosini post di Interflora, che però qualche anno fa si era distinta sul mercato svedese con questo spot del 2020: un classico del filone emozionale .

adv san valentino 2022

Chiudiamo con la nostra preferita, a dimostrazione che a volte le campagne più creative arrivano dalle aziende più inaspettate. Menzione speciale per Citrus – L’orto italiano, che pur non vendendo prodotti tipicamente associati alla festa dell’ammòre, ha fatto un lavoro veramente carino creando un prodotto speciale e una comunicazione social freschissima. Sarà che la sua CEO Marianna Panella, imprenditrice creativa dell’ortofrutta è una Forbes Under #30??