Facebook: tutte le novità introdotte questo mese

23 Settembre 2020
Posted in recent, Social
23 Settembre 2020 Sottosopra comunicazione

Facebook: tutte le novità introdotte questo mese

Sono molte le novità introdotte da Facebook in questi ultimi giorni, per offrire maggiori funzionalità ai creatori e ai publisher e per tutelare maggiormente aziende, brand e utenti.

 

Business Suite

A partire da settembre arriverà – gradualmente per tutti – Business Suite, la nuova dashboard per aiutare le aziende e i brand a gestire al meglio la loro attività su Facebook e Instagram.
Disponibile sia da desktop che da mobile, Business Suite include strumenti dedicati alla pubblicazione, agli insight, alle funzionalità pubblicitarie e alla messaggistica.
Per usufruire della funzionalità, basterà accedere all’account Facebook associato all’azienda e, una volta approvati da Facebook, verrete automaticamente reindirizzati a Business Suite quando visiterete business.facebook.com su desktop.

 

Rights Manager

Per venire incontro a un tema delicatissimo come quello dei diritti sulle immagini, da sempre molto discusso in rete, Facebook introduce Rights Manager, uno strumento che consente a creatori di contenuti e publisher di proteggere le proprie immagini su Facebook e Instagram su larga scala, grazie alla tecnologia di image matching.
Per richiedere l’accesso a Rights Manager, gli amministratori della Pagina devono inviare una richiesta fornendo un indirizzo email di contatto e altre informazioni.
Se la domanda verrà accettata da Facebook, seguiranno ulteriori informazioni nell’utilizzo di questo nuovo strumento. 

Watch Together

Questa nuova funzione consente di guardare i video di Facebook insieme ad amici e familiari per assistere le loro reazioni “live”, attraverso le video call su Messenger e nelle Messenger Rooms.
Durante una video call di gruppo o una sessione su Messenger Room, ogni partecipante può scegliere una clip dal catalogo video di Facebook e riprodurla per tutti partecipanti alla chiamata.
Per ora Watch Together non supporta YouTube o  altri siti di streaming, quindi i contenuti sono piuttosto limitati, ma Facebook ha assicurato che stanno aggiungendo alcune novità in concomitanza al lancio della nuova funzione.

 

Maggior controllo sui Gruppi Facebook

Da casa Zuckerberg è stato annunciato che verranno moltiplicati e intensificati i controlli nei Gruppi e saranno presi provvedimenti laddove si troveranno post e contenuti che incitano alla violenza.
Inoltre verrà notevolmente ridotta l’esposizione di quei Gruppi che condividono regolarmente e ripetutamente contenuti classificati come fake.