I social network più usati in Italia: il Report Digital 2020

19 Febbraio 2020
Posted in recent, Social
19 Febbraio 2020 Sottosopra Comunicazione

I social network più usati in Italia: il Report Digital 2020

Secondo i dati di fine anno emersi dalla ricerca dell’Osservatorio Internet Media della School of Management del Politecnico di Milano, il digitale in Italia sta prendendo sempre più piede.
L’advertising online è cresciuta, per l’undicesimo anno consecutivo, con investimenti che nel 2019 hanno raggiunto i 3,3 miliardi di euro  (+9% rispetto al 2018).
Il valore rappresenta il 40% della raccolta pubblicitaria complessiva ed è secondo alla Tv che detiene il 44% del mercato.
Colossi come Google, Amazon e Facebook controllano la maggior parte dell’investimento su internet, pari al 76% del mercato pubblicitario digitale.
Ogni anno in questo periodo, il Report Digital che We Are Social e Hootsuite realizzano a livello globale e italiano, si rivela un ottimo strumento per fare qualche riflessione e avere una visione d’insieme per ciò che concerne l’utilizzo di internet e dei social media nel nostro paese. 
Marketer e creativi o le stesse aziende, possono valutare se e su quali social investire, basandosi su numeri e dati che ne riflettono il reale utilizzo, sia per campagne di advertising sia per investimenti in termini di risorse, interne o esterne, per strategie di content marketing. 

I dati relativi all’uso che la popolazione italiana fa dei social network sono tutti in crescita: il tempo medio giornaliero per utente è di 1 ora e 57 minuti (in aumento rispetto a 1 ora e 51 minuti del 2019), e il numero di account sulle varie piattaforme social è oggi di 7,8 per utente (da 7,1 dell’anno precedente).
In aumento anche l’ad-blocking, dal 35% al 40%, a riprova del fatto che troppa pubblicità online spinge gli utenti a correre ai ripari.
Uno dei dati più interessanti per chi lavora nel settore del marketing e della comunicazione è senza dubbio quello relativo agli utenti che usano i social media per motivi professionali: nel 2020 rappresentano infatti il 31%, più di un terzo degli utenti totali, contro l’11% dello scorso anno.

La classifica generale dei social più utilizzati (primo mese del 2020, utenti 16 – 64 anni) rimane pressoché invariata soprattutto nelle prime posizioni dove si registra, ancora una volta, la crescita di Instagram che passa dal 55% al 64%, merito soprattutto delle Stories, funzionalità sempre più utilizzata da brand, aziende e content creator.

In crescita anche Snapchat (dal 12% al 16%) e Pinterest (dal 24% al 29%) con la new entry del 2020, Tik Tok, che si posiziona subito nella classica con oltre 6 milioni di utenti.


Nell’infografica riepilogativa, condivisa proprio in questi giorni da Franz Russo, i numeri e le percentuali dei 7 social network più utilizzati in Italia: numeri destinati sicuramente a crescere nel corso del 2020, ma che rappresentano un buon punto di partenza per una riflessione generale. 

Social Media in Italia 2020

Potrebbero interessarti anche