31 Maggio 2013 Sottosopra comunicazione

Fagioli di soia con gamberi senza rucola

Fagioli di soia gialli biologici
Gamberi sgusciati (non i gamberetti che non san di nulla)
Pomodori freschi sodi
Cipollotto fresco
Prezzemolo o basilico
Rucola (che io non avevo)
Zenzero
Aglio
Pepe
Sale
Olio

La rucola ci sarebbe stata benissimo, ad averla avuta. Tu metticela, mi raccomando!
I fagioli di soia richiedo 3 ore di cottura (1h e mezza in pentola a pressione), dopo 6 di ammollo. Quindi, o li prepari la sera prima o lascia perdere.
Lessa i fagioli di soia e tienili in caldo.
Fai dorare aglio e zenzero in una padella con un po’ d’olio, quindi salta per pochi istanti i gamberi.
Unisci i gamberi ai fagioli, quindi aggiungi cipollotto e basilico tritati, rucola e condisci come piace a te.

Sottosopra comunicazione

Sottosopra è prima un modo di essere. Poi un’agenzia di comunicazione, con un logo che la dice lunga sulla quadratura delle nostre campagne online e offline. Quale che sia il piano media o il budget, la nostra natura non cambia: abbiamo grovigli per la testa, sì. Ci caliamo nei panni dei clienti, contravveniamo alle abitudini, creiamo un groviglio di idee, ricaviamo un concept creativo solido e molto social. In genere coraggioso e non palloso.

Commenti?